[MOSTRE] RispettaMI percorsi artistici e riflessioni contro la violenza di genere

RispettaMI è il titolo della manifestazione organizzata presso la Ex Filanda di Sulbiate, dal 17 al 25 novembre 2018 in occasione della Giornata internazionale contro il femminicidio.

La violenza sulle donne è un tema di grande attualità che negli ultimi tempi ha avuto anche una incredibile recrudescenza coinvolgendo sempre più persone di ogni età e provenienza. Tra il 2017 e il 2018, sono stati oltre 130 gli omicidi di donne commessi in Italia da un familiare. Ed ai femminicidi si aggiungono violenze quotidiane che spesso sfuggono ai conteggi: secondo i dati Istat sono quasi 7 milioni le donne italiane che, nel corso della propria vita, hanno subito una qualche forma di abuso. Una questione sulla quale è importante promuovere la massima sensibilizzazione tra tutte le persone e rispetto alla quale una attenzione particolare è necessario garantire nei confronti delle giovani generazioni.

E’ per questo motivo che Ex Filanda, The Future Lab e Mestieri Lombardia, con la collaborazione di CCB e delleALI teatro, hanno accolto la proposta delle scuole del territorio a coinvolgere i loro studenti nella realizzazione dell’iniziativa: il Liceo Artistico Nanni Valentini di Monza, l’IIS Einstein e la Scuola Secondaria di I° grado Manzoni di Vimercate. Gli studenti e le studentesse sono state parte attiva e l’iniziativa è diventata un progetto di alternanza fra scuola e lavoro, nel quale sperimentarsi professionalmente nella ideazione, organizzazione, promozione, realizzazione e diffusione di un evento di particolare rilevanza anche da un punto di vista culturale.

E’ in virtù di queste molteplici valenze che l’iniziativa può contare sul contributo della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi e sul Patrocinio del Comune di Sulbiate e dell’importante supporto professionale offerto da ArtCenter di Bernareggio per la produzione del materiale fotografico.

Il primo appuntamento è fissato per sabato 17 novembre 2018 dalle ore 17 per l’inaugurazione delle mostre ed installazioni: amorTe, Ritratto di donne, La violenza è rifugio dell’ignoranza e Scarpette Rosse. A cui seguirà un aperitivo per sviluppare i legami e le relazioni informali tra i partecipanti. Domenica 18 novembre tutti gli spazi sono aperti al pubblico. Sabato 24 alle ore 18 è programmato uno spettacolo teatrale ad ingresso gratuito a cura di delleALI teatro  nello Spazio Eventi della Ex Filanda, e già nel pomeriggio si potranno visitare mostra ed installazioni.

Domenica 25 novembre tutti gli spazi sono di nuovo aperti al pubblico.

E’ la data in cui in tutto il mondo si celebra la Giornata internazionale contro il femminicidio.

Nel corso della settimana, dal 19 al 23 novembre, la mostra e le installazioni sono aperte per visite su appuntamento rivolte a scuole, ma anche per associazioni e gruppi informali, ad imprese e per chiunque le faccia richiesta.

Al termine della iniziativa, la mostra e le installazioni sono a disposizione di comuni, enti ed associazioni affinché possa essere replicata in altri luoghi. Per ogni informazione si può scrivere a info@thefuturelab.it